Psicologa e psicoterapeuta
Ordine degli Psicologi della Lombardia

dottoressa orlandi

TRATTAMENTI




Disturbi d’ansia

I disturbi d’ansia sono caratterizzati da risposte emotive (paura e ansia) e comportamentali eccessive a stimoli che rappresentano per l’individuo una minaccia imminente o futura.
Tali disturbi differiscono dalla paura o dall’ansia transitorie perché sono persistenti e compromettono i contesti di vita dell’individuo. Sono di diversi tipi:

Fobia specifica. Paura o ansia riguardo ad oggetti e situazioni specifiche, o il loro rispettivo evitamento.

Fobia sociale. L’individuo ha paura o è ansioso, oppure evita le interazioni sociali e le situazioni che coinvolgono la possibilità di essere esaminato.

Disturbo di panico. L’individuo sperimenta ricorrenti crisi d’ansia massive inaspettate che raggiungono il picco in poco tempo (attacchi di panico) ed è costantemente preoccupato o spaventato dalla possibilità che si ripresentino, modificando di conseguenza il proprio comportamento in modo disadattivo.

Disturbo d’ansia generalizzata. Ansia e preoccupazioni persistenti ed eccessive riguardanti diversi ambiti (scolastico, lavorativo..) che l’individuo fatica a controllare.

Disturbo ossessivo-compulsivo. Si caratterizza per la presenza di ossessioni, pensieri ricorrenti e persistenti vissuti come indesiderati, e di compulsioni, ossia comportamenti o azioni mentali ripetitive che l’individuo si sente obbligato a compiere in risposta ad un’ossessione o secondo regole che devono essere applicate rigidamente.



logo

Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione

I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione sono caratterizzati da comportamenti che hanno come risultato un alterato consumo o assorbimento di cibo e che compromettono significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale dell’individuo.

I principali disturbi sono:

Anoressia nervosa. Disturbo che si caratterizza per una volontaria restrizione calorica e la messa in atto di comportamenti volti a mantenere un peso significativamente basso, a causa dell’intensa paura di ingrassare e di aumentare di peso.

Bulimia nervosa. Si caratterizza per la presenza di abbuffate (assunzioni di grosse quantità di cibo in breve tempo con la sensazione di perdere il controllo) e ricorrenti condotte compensatorie (vomito autoindotto, uso di lassativi, diuretici, digiuno, attività fisica eccessiva) per prevenire l’aumento di peso.

Disturbo da Binge-Eating (da fame incontrollata). Disturbo caratterizzato da ricorrenti abbuffate non seguite da condotte compensatorie o di eliminazione.

La Dott.ssa Orlandi propone un approccio multidisciplinare per il trattamento dei disturbi dell’Alimentazione, collaborando con altri specialisti del territorio (psichiatri, dietisti, medici di base) per l’inquadramento e la cura di queste psicopatologie.



logo

Traumi e Disturbi dissociativi

I disturbi correlati ad eventi traumatici e stressanti comprendono quei disturbi in cui il soggetto è stato esposto ad un evento traumatico e ha sviluppato rispettivi sintomi di ansia o paura.

Disturbo da stress post-traumatico. Esposizione a morte reale o minaccia di morte, grave lesione, oppure violenza sessuale con conseguente comparsa di sintomi intrusivi (ansia, paura, comportamenti disfunzionali) associati all’evento traumatico.

Disturbi dissociativi. Si caratterizzano per una discontinuità della normale integrazione della coscienza, memoria, identità, emotività, percezione, rappresentazione corporea, controllo motorio e comportamento. Si riscontrano frequentemente nel periodo successivo ad un trauma e molti dei sintomi, tra cui l’imbarazzo e la confusione riguardo ai sintomi o il desiderio di nasconderli, sono influenzati dalla prossimità temporale del trauma.

La dott.ssa Orlandi propone per tali disturbi un trattamento EMDR integrato all’interno di un psicoterapia cognitivo comportamentale.



logo

Disturbi dell’Umore

I disturbi dell’umore sono patologie caratterizzate da gravi alterazioni del tono umorale, e di conseguenza delle emozioni, dei pensieri e dei comportamenti. Tali alterazioni possono essere persistenti e/o ricorrenti, compromettendo significativamente la vita dell’individuo.

I principali disturbi sono:

Depressione. È un disturbo psicopatologico molto diffuso. Ciò che lo distingue da una fisiologica “tristezza” è la presenza di un umore basso che condiziona le emozioni, i pensieri e i comportamenti di un individuo e persiste per almeno 15 giorni compromettendo la quotidianità dell’individuo.

Disturbo Bipolare.: Si caratterizza per la presenza nell’arco della vita di fasi maniacali o ipomaniacali (euforia e disregolazione che possono mettere a rischio la vita dell’individuo) e fasi depressive, più durature e ricorrenti, o miste, ossia caratterizzate dalla presenza di sintomi depressivi e maniacali.



logo

Disturbi di Personalità

I disturbi di personalità costituiscono delle modalità, relativamente inflessibili e pervasive, di percepire, reagire e relazionarsi alle altre persone e agli eventi; tali modalità compromettono in maniera marcata i rapporti sociali e i contesti di vita dell’individuo.



logo

Difficoltà relazionali, Difficoltà di gestione emotiva e dello stress

Nell’arco della propria vita ogni individuo può andare incontro a periodi o situazioni particolarmente difficili. Interfacciarsi con tali circostanze può talvolta generare difficoltà di tipo relazionale, difficoltà nel gestire alcune emozioni o più in generale lo stress.
In questi casi una consulenza psicologica può essere utile a comprendere il proprio disagio e individuare le risorse per gestirlo. In altre situazioni queste difficoltà possono essere pervasive e ricorrenti e possono inserirsi all’interno di disturbi psicopatologici da trattare con una psicoterapia.

La dottoressa riceve su appuntamento

Richiedi informazioni

CONTATTI

Studio a Milano Via Ponchielli 1

M2 Loreto/M1 Lima

e Studio a Vaprio d’Adda

Cell. 347-3824881

E-mail: consulenza@chiaraorlandi.it